Parlano di noi

Accoglienza firmata Berta

Le Distillerie Berta ancora una volta punto di riferimento per gli amanti del gusto. Il sistema di accoglienza della Famiglia Berta rappresenta infatti una splendida occasione per il turista enogastronomico che desidera incontrare le Langhe. La distilleria è visitabile con il suo museo, le cantine di invecchiamento e il parco naturalistico. Ma numerosi sono i servizi disponibili non solo per gli appassionati del mondo della distillazione, ma anche per chi vuole trascorrere una pausa di relax in questo angolo di Piemonte.

Categorie articolo: 

Tasta Tasta a Monteu Roero

In occasione della manifestazione Tasta Tasta, organizzata dall’associazione culturale e turistica Belmonteu in collaborazione con le Distillerie Berta, il Castello di Monteu Roero ha aperto le porte ai visitatori. Nel corso di tutta la giornata di domenica 16 giugno, è stato possibile visitare le affascinanti stanze di questo gioiello del Roero. L’edificio, risalente al XII secolo, ospitò nel 1167-68 Federico Barbarossa e le sue truppe. Dimora dei Roero dal 1299, è ricco di importanti affreschi e capitelli in pietra arenaria.

Categorie articolo: 

Una serata tutta piemontese a Malta

Il Ristorante Ta’ Frenc di Gozo, seconda isola dell’arcipelago delle Isole Calipsee a cui appartiene Malta, ha ospitato lo scorso 13 Aprile una serata tutta dedicata alle prelibatezze piemontesi. Lo chef stellato Maurilio Garola del Ristorante La Ciau del Tornavento di Treiso e il team di cuochi del Ta’ Frenc guidati da Mario Schembri hanno deliziato i loro ospiti con una cena di ben otto piatti, accompagnati da vini e distillati della regione, scelti con cura dall’importatore Attard & Co.

Categorie articolo: 

L'Enoteca Bistrot a Mombaruzzo

Una domenica sera all’Enoteca Bistrot di Mombaruzzo, è il modo migliore per trascorrere in tranquillità una sera d’estate. Così Paolo Massobrio, giornalista milanese di origini monferrine, esperto di economia agricola ed enogastronomia, ha deciso di fare tappa nell’Enoteca Bistrot che la Famiglia Berta ha voluto aprire nel cuore di Mombaruzzo, paese del Moscato e dei rinomati amaretti. Qui non solo è possibile degustare piatti e vini tipici del territorio, ma si possono anche acquistare i famosi amaretti di Mombaruzzo.

Categorie articolo: 

La Moriondo Carlo, pioniere dell’amaretto di Mombaruzzo

E’ negli ultimi anni del Settecento, quando il Piemonte era ancora governato dai Savoia, che nasce l’amaretto. Ideato dalla Famiglia Moriondo, ne guida il successo, attraverso una serie di riconoscimenti nazionali molto prestigiosi: Napoli (1882), Milano e Torino (1884), Roma (1887 e 1895). Da allora il marchio Moriondo resta strettamente legato all’artigianalità e ad una produzione di qualità la cui ricetta segreta viene tramandata di generazione in generazione.

Categorie articolo: 

Dolce & Salato

Un relais de charme nel cuore delle colline di Castelletto Molina, un ristorante con ampie vetrate e tanta luce che si affaccia su un bel giardino ed un’invitante piscina. Paolo Massobrio, milanese di origini monferrine, che si occupa da oltre venti anni, come giornalista, di economia agricola ed enogastronomia, ha deciso di trascorrere qui una sera, fuggendo dalla torrida Milano. Tanti gli apprezzamenti rivolti al giovane e promettente Chef Davide La Mattina che per lui ha eseguito con maestrìa tipici piatti piemontesi come la carne cruda e la tagliata di fassone piemontese.

Categorie articolo: 

Castello di Monteu Roero

Tra le morbide colline del Roero, spicca Monte Acuto e un Castello: è il Castello di Monteu Roero. Sembra custodire la valle, dall’alto di un promontorio al centro di un piccolo paese della provincia di Cuneo. Tra le sue mura trovano spazio magnifici saloni, splendidi affreschi e capitelli e una libreria con libri di filosofia, letteratura e medicina risalenti al ‘500. Da sempre attratta dalle cose belle, dal fascino della storia e dal passato, la Famiglia Berta non poteva non lasciarsi incantare da un simbolo del ns. Piemonte.

Categorie articolo: 

Rüsca, la grappa degli spazzacamini

Rüsca, un distillato dedicato ai piccoli spazzacamini della Val Vigezzo. Un’iniziativa per promuovere il territorio, situato tra l’alto Verbano e la Cannobina, ma anche un distillato da dedicare a questi piccoli lavoratori, costretti a vestire i panni neri dello spazzacamino. Bambini dai cinque agli undici anni che le famiglie, costrette dalla fame e dalla povertà estrema, “davano in affitto al padrone”. Una piaga che cominciò nel ‘700 e che purtroppo in passato ha attanagliato questa terra.

Categorie articolo: 

Mainettaan parempi

È con questo titolo, che vuol dire: “Meglio della sua reputazione”, “Grappa: bevanda italiana seria concorrente del cognac”, che il 30 Maggio compare sul giornale finlandese “Keskisumalainen” un articolo volto a esaltare le caratteristiche della Grappa Berta. Le Distillerie Berta, da otto anni lavorano in Finlandia, un mercato di nicchia in forte crescita che mostra interesse verso il mondo della grappa Berta, che la stima, che la integra nel suo repertorio facendola sua, tanto da creare un vero e proprio clan chiamato “Gli Amici della Grappa”.

Categorie articolo: 

Vilaviniteca

La Musica del Vi, importante evento vinicolo a livello internazionale, viene organizzato ogni due anni nel bellissimo palazzo “Llotja del Mar” di Barcellona dal più illustre importatore spagnolo, il Signor Vila, proponendosi come punto di contatto tra produttori e clienti. La settima edizione, svoltasi in Marzo 2012, ha visto la partecipazione di 140 cantine, spagnole e internazionali, tra le più prestigiose, tra cui le Distillerie Berta. Lo splendido palazzo, l’arte del cortile interno, la magia di Barcellona sono un ottimo sfondo per l’evento, un’atmosfera unica dal profumo diVino.

Categorie articolo: 

Pagine